Ricerca
 
 
 
 
 
 

 
Dettaglio articolo
Il Parco dei Mulini ad Acqua
Ingrandisci

Si può affermare che prima del 1700 esistevano al servizio degli abitanti di San Nicola Baronia, Castello e Carife 12 mulini idraulici, di cui 5 nel territorio di Castello e 7 dislocati lungo il torrente "San Nicola".La particolare morfologia del territorio, la presenza di diverse sorgenti, la produzione di grano e…tante bocche da sfamare, hanno rappresentato lecondizioni ideali per la nascita dell’attività della molitura.
I due Mulini[1] ( Il mulino di sopra e il mulino di sotto ), si trovano lungo la strada che da San Nicola Baronia porta in zona Padula e precisamente ai piedi della collina "Ralla".
I Mulini venivano azionati due volte al giorno, sfarinando complessivamente 10 tomoli[2] di graniglie, procedendo prima a mettere in funzione il mulino di sotto che ne poteva in un’ora macinare due tomoli e poi quello di sopra che ne poteva triturare circa un tomolo e mezzo, infine si azionava nuovamente quello di sotto mediante l’utilizzo dell’acqua che proveniva dall’attività del mulino di sopra.
I due Mulini sono stati recentemente ristrutturati poiché inseriti nel progetto”la Falconeria” del Patto Agrirpinia.


[1] San Nicola Baronia annovera un terzo mulino lungo la strada S.Nicola Baronia – Castel Baronia all’altezza del km 20

[2] L'unità di misura della superficie usata in agraria nella maggior parte della provincia di Avellino e corrisponde a 4.004 m₂.

 
 



 
 Comune di San Nicola Baronia - Via Vittorio Veneto 21 - 83050 - San Nicola Baronia (AV) - ITALIA
 Tel: +39 082792034 - Fax: +39 082792034 - Email: info@comune.san-nicola-baronia.av.it - P.IVA: 00722650645
CMS-solution powered by CyberNET